0 0
Spaghetto alla carbonara di bottarga, vongole, uovo marinato

Condividi

O puoi copiare e condividere questa url

Ingredienti

Modifica le porzioni per persona:
360 gr Spaghetti
500 gr Vongole
¼ Bottarga di muggine fresca
1 Tuorli d'uovo
Prezzemolo
Olio
Pepe
Scalogno

Spaghetto alla carbonara di bottarga, vongole, uovo marinato

  • 4 porzioni
  • Medio

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

LOVE IT: RICETTE DELLO CHEF GIOVANNI CHIODAROLI. ECCO LO SPAGHETTO ALLA CARBONARA DI BOTTARGA, VONGOLE, UOVO MARINATO

(Visited 19 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Il giorno prima, far marinare il tuorlo d’uovo all’aria aperta, interamente coperto con una miscela di sale grosso e zucchero in parti uguali (per un tuorlo bastano 200 g di sale e 200 g di zucchero).

2
Fatto

Spurgare le vongole dalla sabbia lasciandole in ammollo in acqua fredda e sale fino per almeno un’ora.

3
Fatto

Scaldare una padella bassa con un filo di olio, versare le vongole spurgate e lasciarle aprire, avendo cura di coprire la padella con un coperchio.

4
Fatto

Farle raffreddare e poi sgusciarle una ad una.

5
Fatto

Grattugiare la bottarga molto fine e conservarla in frigo.

6
Fatto

In una padella comoda, scaldare un cucchiaio di olio evo, lo scalogno tritato, le vongole sgusciate e coprire con tre mestoli abbondanti di acqua del rubinetto non salata, lasciare sobbollire per qualche minuto poi spegnere il fuoco.

7
Fatto

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, avendo cura di mescolarli delicatamente per non farli attaccare. Ad un minuto dal termine della cottura (la pasta deve essere ben al dente) scolarli direttamente nella padella con le vongole, proseguendone la cottura a fuoco alto e aggiungendo, all’occorrenza, un po’ di acqua di cottura (salata) degli spaghetti.

8
Fatto

Non appena comincia ad addensare, versare la bottarga, il prezzemolo tritato a piacere, una macinata di pepe e mantecare la pasta fino a che non assume una consistenza morbida, lucida e cremosa.

9
Fatto

Impiattare molto velocemente per evitare che si rapprenda troppo, servire in tavola con una grattugiata di tuorlo marinato, avendo cura di eliminare in anticipo i residui di sale e zucchero.

admin

previous
Tortino di salmone affumicato su letto di scamorza fusa e Ficotto
next
Tubetti allo scorfano
previous
Tortino di salmone affumicato su letto di scamorza fusa e Ficotto
next
Tubetti allo scorfano

Aggiungi il tuo commento